Gen2012
"LA MONACA" di Diderot (199 pag.)

"LA MONACA" di Diderot (199 pag.)

Figlia adulterina di una famiglia aristocratica, dal carattere forte e ribelle, viene prima emarginata in casa sua e poi costretta a farsi monaca. Nonostante la fuga, non riesce a liberarsi dal giogo della società fondata sul patrimonio e la sua divisione ereditaria. Dove i conventi fanno da complici e guardiani all’integrità patrimoniale dei primogeniti. L’illuminista Diderot, tra i fondatori dell’Enciclopedia, fa un’analisi psicologica audace e penetrante, assolutamente moderna e puntuale. Questo è considerato uno dei suoi migliori racconti.

Nessun
commento
Per scaricare i contenuti gratuiti oppure per vedere e postare i commenti al Blog devi essere un utente registrato.
Se sei già iscritto Entra oppure Registrati inserendo i tuoi dati nel form di registrazione.